Crea sito
Now Reading
Osei centrale: il bisogno naturale di riprodursi

Osei centrale: il bisogno naturale di riprodursi

Tutti abbiamo bisogno di riprodurci

un bisogno naturale imprescindibile, di una forza assoluta, al punto tale che – allantonandoci dalla vita e realtà dell’organismo – abbiamo avuto bisogno di “appiccicare” teorie sulla sessualità, i problemi di coppia, problemi adolescenziali, aggressività ecc.

Per meglio diffondere la Cultura Seitai, per scorporarla dalla “matrice” originaria gapponese, obiettivo che ci siamo proposti con il progetto SeitaiLife, dobbiamo ancora una volta ribadire l’assoluta importanza del movimento laterale e quindi dell’alimentazione. Quel potente motore che è lo stomaco, quel laboratorio alchemico che è il sistema assimilo-circolatorio è imprescindibile al funzionamento di tutto. I cinque movimenti vitali sono totalmente coordinati tra loro, è vero, ma provate a mettere il carburante sbagliato nella vostra automobile… e scoprirete che tutto quanto è magnificamente predisposto ad un funzionamento coordinato cessa di funzionare. E ve lo dimostriamo subito. Pensate alla sessualità maschile e come questa sia totalmente dipendente dalla circolazione sanguigna…

La osei centrale funziona sempre e  in modo integrato a tutti e quattro gli altri movimenti vitali dalla nascita (pensate a come il pianto di un neonato possa attirare la più totale attenzione), intorno ai cinque anni con le prime paure e riflessioni sulla vita morte, ma è solo dopo che appare in modo completo unificata alla vitalità sessuale. La prima esplosione vulcanica della osei centrale la vediamo nel periodo dell’adolescenza (più o meno a partire dai sedici anni) il momento dell’innamoramento, il momento in cui al giovane vanno a disgusto i genitori e gli schemi familiari per potersi rendere vitalmente indipendenti.

Un’occasione in più che la Vita vi propone per potersi riappropriare del proprio desiderio vitale, spesso soffocato e frustrato dai condizionamenti.

All’inizio vi sembrerà di perdere in poesia, quando scoprirete che l’innamoramento è in realtà il bisogno di riprodursi travestito e la scelta del compagno/compagna di vita è in realtà motivata dalla maggiore/migliore capacità di procreare.

Successivamente, vi sentirete liberi da infiniti condizionamenti e comprenderete meglio cosa sia il Seitai e la cultura della Vita.

E vi spiega perché – praticando katsugen – se non date il via al movimento centrale (quello verso il basso- dentro), mai si attiverà, foste anche praticanti di lunga data.

See Also

 

 

What's Your Reaction?
Depistado
0
Excited
1
Happy
0
Not sure
0