Crea sito
Now Reading
Non date troppa importanza al movimento

Non date troppa importanza al movimento

Ci si preoccupa

(per chi vuole divulgare Seitai) di differenziare katsugen da qualsiasi altra prassi motoria (movimento autentico, biodanza, euritmia, ecc.) come se lo spontaneo non facesse parte di queste discipline.

Ci si preoccupa di spiegare che tipo di movimento sia il katsugen undo (ripetitivo, spontaneo ecc.) relegandolo così senza volerlo ad una speculazione cerebrale.

Ci si preoccupa di come “attivare” il movimento, di come la persona possa integrarlo nel proprio quotidiano, perché gli fa bene ed è importante, e si finisce per dire come va fatto il katsugen che questo movimento che state facendo va bene e quest’altro no, non è katsugen.

Che occorre fare?

Non dare troppa importanza al movimento (diventerà importante poi, per osservare la Vita), ma a tutto quello che accade quando si porta una certa attenzione e concentrazione al corpo. Potrebbe essere un prurito, lo stomaco che si “accende”, stanchezza, sbadigli, sono gli organi stanno comunicando, si stanno muovendo.

Dare una piccola attenzione a cosa accade alla respirazione, non è detto che vi muoviate. Non date troppa retta al movimento, perchè è quello che accade se vedete come cresce un seme filmato ad alta velocità, ma non quello che accade al seme giorno per giorno, momento dopo momento.

Se no, vi perdete il movimento vero della Vita.

 

See Also

 

 

 

What's Your Reaction?
Depistado
0
Excited
0
Happy
0
Not sure
0