Crea sito
Now Reading
Il Taiheki frontale: il Cacciatore

Il Taiheki frontale: il Cacciatore

View Gallery

Quella del frontale/cacciatore è la prima strategia di successo elaborata dai nostri antenati e quindi la più collaudata. La più dinamica e reattiva di fronte a qualsiasi invasione microbica rende il frontale cacciatore, snello e virile, il più adatto a vivere nel presente.  Se immaginate un gatto davanti alla tana del topo, la sua attenzione, silenzio , pazienza pronto però al più incredibile scatto, riuscirete forse a comprendere come il Frontale/cacciatore utilizzi la sua straordinaria energia.

Per contro la sua sfida, visti i tempi attuali, è quella di conservare la sua incredibile energia per tempi lunghi. E’ il taiheki che maggiormente permette di vivere nel presente, ma allo stesso tempo la sua reattività immunitaria corre il rischio d rivoltarsi contro se stesso:

il suo stesso corpo diventa il nemico da cui difendersi.

See Also

Un’altra grande capacità è quella di elaborare dettagli, pensate a Thomas Jefferson, che oltre a sostenere l’impulso dell’indipendenza americana, ne ha elaborato tutti i dettagli pratici, o Katsumi Mamine che ha “smontato” il Seitai di Haruchika Noguchi per dargli una nuova veste. Il rischio però, se si prolungano i tempi di tensione per i quali non è predisposto, è quello però di cavillare.

What's Your Reaction?
Depistado
0
Excited
1
Happy
1
Liado
0
Not sure
0
Scroll To Top